Beauty Novità beauty

The Body Shop e la campagna per l’abolizione dei test animali sui cosmetici

4 febbraio 2013
Dopo 20 anni di campagne a favore della causa animalista, la casa cosmetica “The Body Shop” e l’organizzazione no-profit  internazionale “Cruelty free international”, sono liete di annunciare che la UE ha, finalmente, decretato il divieto di effettuare qualunque test sugli animali per fini cosmetici. Il divieto sancisce inoltre, l’impossibilità, di importare e vendere, in tutto il territorio europeo, prodotti ed ingredienti cosmetici testati sugli animali, a partire dell’11 Marzo 2013.
Il divieto riguarda tutti i tipi di cosmetici compresi i prodotti per l’igiene e la cura del corpo e quelli di bellezza.
Per celebrare questa importante vittoria che ha impegnato The Body Shop fin dal 1993, la casa cosmetica e Cruelty Free International proporrano una serie di speciali attività commemorative da oggi fino all’11 di Marzo.
Paul McGreevy, direttore del Reparto Valori Internazionali di The body shop, ha rivolto un pensiero a tutti quei clienti che, nel corso degli anni, hanno sostenuto le tantissime campagne proposte dal marchio contro i test cosmetici sugli animali.
Ma l’impegno di The body Shop a difesa dei nostri amici animali non si ferma qui:infatti, sempre in tandem con la Cruelty Free international, The Body Shop ha lanciato una nova petizione internazionale  attraverso la quale si chiede, ai clienti di 55 paesi, di firmare per la messa al bando dei test cosmetici sugli animali a livello globale e per sempre.
Chiunque voglia avere maggiori informazioni su tutte le campagne etiche di “The Body Shop” può andare sul sito della casa cosmetica all’indirizzo http://www.the-body-shop.it/it/le-nostre-campagne?

Simona Aiello

Comments

comments

No Comments

Leave a Reply