Beauty bambini Mamma & Bimbi

Cinque step per proteggere la pelle dei bambini dal sole

7 settembre 2017

Quando c’è un bimbo di mezzo, sai benissimo quanto sia importante la regola del “non sottovalutare nulla”, nemmeno quei particolari che all’apparenza potrebbero sembrarti insignificanti. E questo vale soprattutto quando prendiamo in considerazione la pelle di un bambino piccolo, decisamente più delicata in quanto si sta ancora formando. Per questo eccoti cinque step per proteggere la pelle dei bambini dal sole. 

Step 1: Utilizzare i prodotti giusti

Questo significa dunque che dovrai imparare come proteggerla e che una scorretta esposizione al sole potrebbe rivelarsi molto dannosa per la sua cute. Ed è anche per questo che, per via della delicatezza della pelle, è importantissimo utilizzare prodotti non solo durante ma anche dopo l’esposizione solare, come ad esempio il latte spray doposole per bimbi di Lichtena, che sa come intervenire per nutrirla ed idratarla dopo una giornata in spiaggia.

Step 2: Capire la tipologia di pelle del tuo bambini

Ma quali sono i migliori metodi che dovrai sfruttare per proteggere la pelle dei bambini dall’esposizione solare? Intanto assicurati di informarti sul fototipo della cute del tuo bimbo, dato che in base a questa caratteristica viene definita anche l’efficacia di una certa protezione solare con un certo filtro, se paragonata alle altre sul mercato.

Step 3: mai esporsi nelle ore più calde e a lungo

Stai sempre attenta agli orari durante i quali lo esponi al sole: non farlo mai nella tarda mattinata o nel primo pomeriggio, e assicurati di non tenerlo al sole per più di 10 minuti consecutivi. Inoltre, è anche molto importante prevedere sempre e comunque un ombrellone, la cui presenza ti permetterà di centellinare il sole e di proteggere all’ombra il tuo bimbo, quando i minuti di esposizioni diventano troppi.

proteggere la pelle dei bambini dal sole

Step 4: Proteggere sempre testa e capelli

E se spesso hai sentito dire dalle tue amiche che i bimbi al sole devono indossare anche alcuni accessori come i cappellini e gli occhiali, allora faresti bene a seguire questi due preziosissimi consigli: il cappellino, da un lato, protegge la testa del bimbo evitandogli colpi di sole, mentre gli occhiali da sole, dall’altro lato, mettono al riparo le delicate retine dei suoi occhi ancora in via di sviluppo e particolarmente sensibili all’invasività dei raggi ultravioletti provenienti dal sole.

Step 5: integrare i liquidi

Non sottovalutare mai l’alimentazione e l’idratazione. Assicurati che il tuo bambino beva spesso così da poter reintegrare i liquidi persi con la sudorazione, mentre per quanto riguarda il cibo, meglio preparare pasti leggeri a base di frutta e di verdura. Questi due elementi, infatti, sono importantissimi perché aiutano la pelle del piccolo a mantenersi elastica e forte per via dei nutrimenti.

Comments

comments

No Comments

Leave a Reply