Lifestyle & Travel Paris, Mon Amour

Paris, mon amour! Visita al quartiere di Montmartre

28 aprile 2015
montartre-a-parigi

Chi di voi non ha mai sognato un giorno di visitare Parigi? Iniziamo subito questo fantastico viaggio attraverso la ‘Ville Lumière’ partendo da Montmartre, uno dei quartieri più famosi di Parigi nonché il più caratteristico. Il mio preferito in assoluto!

quartiere-di-Montmartre

Montmartre

Sono diverse le fermate della metro che vi permettono l’accesso al quartiere: Anvers, Abbesses, Pigalle, Blanche e Lamarck-Caulaincourt. Tutto dipende naturalmente da quale punto della Butte (collina) volete raggiungere. Secondo me, il modo più semplice e rapido per arrivare alla Basilica del Sacré Coeur è di scendere ad Anvers (linea2) e di imboccare la rue Steinkerque, ricca di negozi di souvenir. Potete scegliere se salire a piedi o se prendere la funicolare. Io consiglio sempre la prima opzione.

Per godere a pieno della panoramica su Parigi vale la pena di salire i 237 gradini. Sono tanti, è vero, ma un po’ di attività fisica non guasta, basta unire l’utile al dilettevole, soprattutto se a colazione avete mangiato quegli sfiziosi croissant o pain au chocolat! 😉 Quindi, fate un respiro profondo e mettetevi nei panni di Amélie Poulain  https://www.youtube.com/watch?v=JTesvzr9TAc

Il quartiere è stato il centro della vita bohémienne durante la Belle Époque e fu il luogo prediletto da numerosi pittori, tra cui Renoir, Pissarro, Toulouse-LautrecSteinlenVan GoghModigliani e Picasso. Oggi, il quartiere è pieno di ristoranti e negozi di souvenir e le strade conservano il fascino di un tempo come la rue Lepic o la rue St.Vincent.

montartre-a-parigi

La Basilica del Sacro Cuore è diventata uno dei simboli di Parigi e offre una vista straordinaria su tutta la capitale, rappresentando il punto più alto.

Il Cimitero di Montmartre ripercorre tutta l’attività artistica del quartiere. Qui riposano Sartre, Maupassant, Baudelaire, Stendhal, Degas e altre celebrità.

La famosa Place du Tertre, letteralmente ‘piazza della collinetta’ ha la caratteristica di essere il punto di ritrovo di pittori e caricaturisti che eseguono ritratti per i turisti. È un luogo vivace e ricco di fascino. Non mancano ristorantini caratteristici e locali che costeggiano la piazza degli artisti. Ma più vi allontanerete dalla piazza e meglio mangerete!

Non può mancare una visita a Le Moulin de la Galette. Pittoresco complesso formato da due antichi mulini a vento il Blute-fin e il Radet celebre locale-ristorante in cui si possono gustare, ancora oggi, delle ottime specialità francesi.

Gli amanti del surrealismo rimarranno affascinati dall’Espace Dalì, la più grande collezione dedicata all’artista Salvador Dalì in Francia, con più di trecento opere, tra sculture e disegni.

Uno dei luoghi insoliti di Parigi, originale e assolutamente romantico è Le Mur des Je t’aime. Il muro dei ti amo scritti in tutte le lingue del mondo!

mur-je-t-aime

Infine, passeggiando tra le viuzze del quartiere, fermatevi al numero 15 di rue Lepic al “Café des 2 Moulins” il caffè-brasserie nel quale lavorava la protagonista del film “il favoloso mondo di Amelie”, entrate a bere qualcosa e approfittatene per andate nel famoso bagno/telefono dove si rifugiavano i protagonisti del film.

  • Consigli: State attenti all’ingresso della piazza Louise Michel ai venditori di braccialetti, vi accerchiano e con molta arroganza e prepotenza vi costringono a comprare questi bracciali. Mettetevi le mani in tasca, non guardateli e continuate tranquillamente per la vostra strada.
  • A Montmartre si trovano i negozi di souvenir più belli di tutta Parigi, quindi comprate lì.

Buona visita!

À suivre…

Ph.credits: Paris-en-photos.fr

Articolo a cura di Stéphanie Costa, migliore amica di Sara. Ha fatto breccia nel suo cuore dal lontano 2007 quando vestivano insieme i panni di hostess. A Stéphanie piace: scherzare, “le fromage”, Luciano Ligabue (la sua è una vera ossessione), il cuoricino profumato della lush, le risate, le amicizie sincere, Aldo di Aldo, Giovanni e Giacomo la fa “sconquassare” 😀

 

Comments

comments

6 Comments

  • Reply Fabrizia 28 aprile 2015 at 18:48

    Un quartiere di Parigi che è impossibile non amare!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

  • Reply The Fashion Shadow by Giulia 28 aprile 2015 at 20:43

    Meravigliosa Parigi!
    http://www.thefashionshadow.com

  • Reply Fabiola Tinelli 28 aprile 2015 at 21:55

    E’ tra i quartieri che più mi hanno colpita quando, ormai 10 anni fa, ho visitato Parigi!

  • Reply Thechilicool 28 aprile 2015 at 23:48

    Parigi è bellissima, ci ho lasciato il cuore!
    Alessia

  • Reply Tatiana 29 aprile 2015 at 8:13

    Spero di tornare presto a Parigi, foto bellissime!
    Kiss
    tatilovespearls.com

  • Reply Cristina Lodi 8 maggio 2015 at 9:36

    mia sorella prenderà la doppia cittadinanza li!!!
    ci vive da anni

    2 Fashion Sisters

  • Leave a Reply