Mamma Outfits da Mamma

Come scegliere i giusti capi premaman

12 febbraio 2014
La gravidanza è uno delle fasi più particolari nella vita di una donna: momenti che si trascinano, con fasi e caratteristiche alterne per ben nove mesi, nei quali nausea, attacchi di fame, umore altalenante e cambiamenti ormonali potrebbero avere la meglio.
 
Tra i principali momenti di questo periodo, la scelta del giusto abbigliamento premaman rientra negli aspetti rigenerativi dell’umore, visto e considerato che i “vecchi” vestiti potrebbero presto diventare superflui e generalmente “stretti”. Ma in che modo gestire il proprio guardaroba in questo periodo?
Durante il primo trimestre i cambiamenti del corpo sono ancora piuttosto lievi, e pertanto non vi dovrebbero essere grandi problemi nell’indossare i “soliti” pantalonijeanstopintimo e tanto altro. Unica avvertenza: cercare di non usare delle scarpe con il tacco troppo alto, che finirebbero per stancarvi facilmente.

Consigli sui giusti capi di abbigliamento premaman

Durante il secondo trimestre, invece, l’abbigliamento premaman necessiterà di un cambiamento più significativo. Il proprio corpo, dal quarto al sesto mese, subisce infatti delle variazioni piuttosto evidenti, con la conseguente necessità di acquistare jeans premamanaccessori larghi ed elastici, nuovo intimo più ampio e top soffici e di taglia più vasta.
Infine, durante il terzo trimestre la donna vivrà i cambiamenti più radicali. La pancia cresce in misura matura ed è quindi necessario acquistare capi d’abbigliamento più larghi, che potrebbero risultare invasivi su livello dimensionale, ma certamente più comodi e agiati durante le fasi di vestizione e svestizione.
Un tempo l’abbigliamento premaman era riconducibile a poche marche che avevano quasi il “monopolio” di queste particolari categorie di vestiario. Successivamente, la concorrenza nel settore sembra avere avuto la meglio, con la conseguenza che oggi, negli scaffali dei negozi, sono presenti numerosissimi brand a prezzi accessibili, con linee premaman competitive e di qualità.
In ogni caso, il nostro consiglio è quello di acquistare questi capi d’abbigliamento soprattutto nei negozi specializzati, dove potrete unire la convenienza economica dello shopping alla consulenza degli incaricati alla vendita. La scelta nei negozi specializzati sarà inoltre molto vasta, tanto che l’imbarazzo della scelta potrebbe mettervi in qualche difficoltà: il nostro suggerimento è comunque quello di non esagerare con le operazioni di acquisto, visto e considerato che l’abbigliamento premaman potrà essere utilizzato solamente per qualche settimana e, pertanto, un acquisto di capi quantitativamente esagerati potrebbe rappresentare uno spreco sicuramente da evitare.
Se poi volete cercare il risparmio a tutti i costi, sappiate che – oltre allo shopping nei negozi discount e nei grandi magazzini – una fonte di risparmio sarà costituita dall’acquisto presso i negozi (anche online) di abiti premaman di seconda mano, solitamente di ottima qualità, ma con prezzi piuttosto scontati rispetto allo standard.
Infine, per quanto attiene gli accessori più utili per gestire al meglio la propria gravidanza, vi suggeriamo senza alcun dubbio di optare per i reggiseni estendibili: una soluzione fondamentale per cercare di gestire adeguatamente il proprio cambiamento nei primi mesi, quando la circonferenza toracica aumenterà, facendo tuttavia rimanere pressochè identiche le coppe.
Di grande utilità saranno anche i collant specifici per la gravidanza, realizzati in maniera più ampia al fine di contenere la pancia che cresce, e rialzare la vita sufficientemente in alto per sorreggere le calze. Molto utili anche mutandine per la gravidanza in formato mini (che si possono sistemare comodamente al di sotto del pancione) e le cinture contenitive (speciali fasce da sistemare sotto la pancia per sostenerla e dare sollievo alle gambe e alla schiena). Un elemento fondamentale se il bambino è particolarmente pesante o se aspettate dei gemelli!

No Comments

Leave a Reply