Mamma Storie di mamma

Il film Bad Moms mamme molto cattive… e tu che mamma sei?

6 ottobre 2016
bad-moms-mamme-molto-cattive

Bad Moms mamme molto cattive

Giorno 12 ottobre uscirà nelle sale cinematografiche  il film “Bad Moms” –  mamme molto cattive che, almeno dal trainer, sembra essere il film politically uncorrect sul mondo delle mamme e su come vengano educati i figli. Perché, oltre alle mamme iper attente all’alimentazione dei figli (no all’olio di palma e alle merendine, si ai cibi km 0 e biologici – che per carità fin qui nulla da disquisire), ci sono anche quelle mamme un po’ più “easy”  che, pur amando i loro figli, non sono poi così perfette. Non preparano i dolci la domenica,  a volte si dimenticano di mettere la merendina nello zaino del proprio figlio, non riescono ad essere presenti ad ogni evento si organizzi a scuola.

La bella Mila Kunis è proprio una di queste mamme, conduce una vita apparentemente perfetta (bel marito, casa meravigliosa, due figli, una carriera) ma è ad un passo dall’esaurimento nervoso. Per questo decide di unire le forze con due mamme altrettanto stressate con l’obiettivo di liberarsi da ogni convenzione del ruolo di mamma perfetta.

Che poi, chi l’ha detto che una mamma deve essere per forza perfetta? Che ogni mattina debba avere i fiori freschi sul tavolo e la luce giusta per instagrammare la mise en place impeccabile, col bambino che non si sbrodola al primo sorso di latte?

Alla domanda “E tu che mamma sei?” che mi ha sempre  fatto sorridere, io rispondo: Tante mamme messe insieme! Perché, signori miei, noi donne siamo una fonte inesauribile di risorse, inutile dirvi cosa diventiamo con la maternità! 

bad-moms-il-film-tu-che-mamma-sei

E tu che mamma sei?

C’è la Mamma Mary Poppins – quella che in borsa ha tutto l’occorrente per qualsiasi occasione (incluso il kit da cucito, giuro)!

La mamma salutista – che questa è la settimana detox e si mangia solo cibo vegan e biologico

La mamma indaffarata – quella che è una fortuna se riesce ad arrivare in tempo per l’inizio delle lezioni e a mollare il pupo alla prima maestra che incontra

La mamma perfetta – quella che già la mattina è tutta in tiro con tacco 12, jeans skinny, senza un capello fuori posto e la nuova Falabella al braccio

La mamma socialite – quella che staziona davanti il cancello della scuola ed apre un comizio insieme alle altre mamme (ma che avranno da dirsi poi?!)

La mamma alternativa – quella un po’ gipsy, amante della musica new age – (le riconosci dalla capigliatura del figlio)

La mamma apprensiva – quella che al primo raffreddore è già sotto casa del pediatra

La mamma sportiva – col borsone sempre dietro e che organizza gli itinerari di trekking

La mamma rompiballe – “Hai mangiato? Cosa hai mangiato? Le hai lavate la mani?”

La mamma con la sindrome Bree Van De Kamp – quella maniaca dell’ordine e della pulizia

La mamma (per par condicio) per amica – quella alla quale si potrà sempre raccontare tutto,  pur rischiando una tirata d’orecchie qualche volta.

 

Mamme. Semplicemente mamme.

Perché, a qualsiasi tipo di “mamma” tu appartenga, la relazione più importante è quella che avrai col tuo bimbo. Non importa che tu sia perfetta per gli altri, ma che tu lo sia solo per lui.

 

 

1 Comment

  • Reply Francesca 9 ottobre 2016 at 20:26

    Ahahah io sarò sicuramente una mamma pasticciona. Sono talmente confusionaria di mio che non potrà essere altrimenti 😉

  • Leave a Reply