Libri & Film Lifestyle

Leggo, ergo sum. La mia passione per i libri 

11 marzo 2016
leggere-

Io non sfoglio. Leggo. Leggo forte. Perchè più che scrivere mi piace leggere. Perchè,come disse Umberto Eco, solo chi legge vive mille vite.Puoi vivere nel futuro, nel passato, in un presente distopico. Puoi essere uomo, donna, animale, strega, elfo e tanto altro. Perchè attraverso la lettura si possono fare mille esperienze che, probabilmente, in una sola vita, la nostra, non riusciremmo a fare.

Leggo da quando, grazie alla scolarizzazione, sono riuscita a decriptare quei magici segni neri sulla pagina bianca. Da quando sono riuscita a concatenare i fonemi in parole, poi in frasi ed in capitoli ed a capirne il senso.

Leggo da quando mio nonno paterno, Il tanto amato Nonno Saro, mi mise in mano il primo fumetto, Topolino, e da allora non ho più smesso.read-books

 

topolino

Ricordo ancora la trepidante attesa con cui aspettavo le  nuove uscite, in edicola, del giornaletto, credo che uscisse di mercoledì, di come ne sfogliavo le pagine avida di addentrarmi nelle peripezie di Topolino, Paperino & Co.

Dopo questa “iniziazione” alla lettura sono arrivate le favole dei fratelli Grimm e di Andersen e poi i primi romanzi per ragazzi: L’Odissea e la leggenda di Re Artù ed i cavalieri della tavola rotonda.

Poi sono arrivate loro: le “Piccole donne” di Louis May Alcott ed il mio cuore ha fatto boom!

5 figure di donne diversissime, forse stereotipate ma, finalmente,eroine al femminile. Soprattutto lei, l’incredibile, la battagliera, la proto-femminista Jo March!

Dopo sono arrivati mille altri libri. Non solo romanzi ma anche libri di ecologia, zoologia, scienza. Insomma qualsiasi supporto cartaceo mi aveste messo davanti dalla più tenera età, io l’avrei letto.

Oggi il mio amore per la lettura non è cambiato, si è solo affinato  grazie anche alle bravi insegnanti di lettere avute alle medie ed alle superiori. Leggo romanzi, saggi sul cinema (la mia altra grande passione), saggi sulla psicologia, riviste cinematografiche, fumetti (I love Dylan Dog).

Mi piace essere aggiornata sulla novità letterarie e condividere passioni ed impressioni su libri appena letti con altri “malati” della mia stessa passione.

Su facebook sono iscritta a diversi gruppi che si occupano di lettura come per esempio il bellissimo e spassoso gruppo “Se Piovessero libri” con il quale si organizzano raduni, letture condivise e si scambiano opinioni sui libri letti.

Come dicevo, mi piace leggere e siccome sono nata mooolto prima dell’era digitale, mi piace leggere su carta. Ho un ereader ma non lo uso molto perchè mi piace il libro anche in quanto oggetto ed entrare nel mio studio e vedere la folta schiera di libri ordinati nei vari scaffali delle librerie mi mette una gioia pari solo all’acquisto di 5 paia di scarpe nuove.

Non so di quanti libri sia composta la mia libreria, non li ho mai contati, certo sono molti. Posso sicuramente affermare che ho 150 libri in attesa di lettura (aiutoooo) quasi altrettanti libri nelle wishlist di siti di vendita online (IBS ed Il Libraccio su tutti) ed una lista di libri da me ritenuti “fondamentali” per la mia formazione culturale. Libri che ho letto e riletto più volte con  rinnovato piacere e di cui non mi separerei mai.

Ecco a voi la lista dei miei libri del cuore, in ordine sparso.

 

1984

 

 

alice nel paese delle maraviglie

 

 

anima

 

 

blonde

 

 

 

cime tempestose

 

 

 

dalia nera ellroy

 

 

 

delitto e castigo

 

 

 

 

espiazione

 

 

 

furore

 

 

gliindifferenti_1265223321

 

 

i miserabili

 

 

 

il buio oltre la siepe

 

 

 

il diario di Anna Frank

 

 

 

il nome della rosa

 

 

 

 

il signore delle mosche

 

 

 

il-ritratto-di-dorian-gray-libro

 

 

 

inshallah

 

 

 

 

la citta della gioia

 

 

 

la pelle malaparte

 

 

 

la storia di elsa morante

 

 

 

 

la strada

 

 

 

-uno-nessuno-e-centomila

 

 

 

viaggio al termine della notte

 

 

 

il barone rampante

 

 

 

la metamorfosi

 

 

 

tutti-i-racconti-di-poe

 

 

 

uno studio in rosso

 

 

 

 

bar sport

 

 

 

ti prendo e ti porto via

 

 

 

Ragazzi-di-vita

 

 

arte-della-gioia

 

Lista, ovviamente, destinata a crescere perchè il bello della lettura è che puoi fare sempre “incontri” che ti cambiano la vita. E voi’ avete una lista di libri del cuore? Si si, aspetto con ansia le vostre liste.

 

Simona Aiello

8 Comments

  • Reply Federica Spinelli 11 marzo 2016 at 17:28

    Anche io adoro leggere, ti forma, fa crescere, apre nuovi orizzonti e prospettive, ci arricchisce! baci
    Federica – Cosa Mi Metto???

  • Reply claudia piccirillo 11 marzo 2016 at 18:46

    anche io leggo tantissimo. Ho letto, ahimè, anche libri di zoologia ecologia etc… un pò contro voglia in realtà ma obbligata per gli esami universitari. Ma il genere che preferisco sono i romanzi, li divoro…
    e visto che spenderei troppo per comprarli mi rivolgo sempre in biblioteca. Ormai sono diventata di casa ed appena mi vedono mi consegnano il libro che avevo ordinato senza neanche chiedermi il nome… ahaha

    claudia
    http://www.piccislove.com

  • Reply elisa 11 marzo 2016 at 20:05

    di questi che hai elencato tu ho adorato 1984 di Orwell!

  • Reply Desirèe 11 marzo 2016 at 20:23

    quanto adoro Cime Tempestose e Il ritratto di Dorian Gray!

    http://www.thefashionprincess.it/

  • Reply Graziana Santoro 11 marzo 2016 at 21:42

    L’arte della gioia, ti prendo e ti porto via, il nome della rosa e Alice nel paese delle meraviglie sono libri che amo da sempre !

  • Reply BlocNotes Lifestyle 12 marzo 2016 at 5:21

    Ottimo post, mi piace molto!! Anche io ho stilato per un sito americano i miei libri da leggere assolutamente, la lettura è pane per la nostra mente e fantasia!

    Barbara

  • Reply Carmelita 12 marzo 2016 at 8:44

    Leggere è fonte di vita!

    Carmelita
    http://diversamenteallamoda.com

  • Reply Desirèe 13 marzo 2016 at 22:48

    buona serata!

    http://www.thefashionprincess.it/

  • Leave a Reply