Lifestyle Viaggi

Cosa vedere a Londra in 3 giorni, mini guida per le vostre vacanze di Natale

12 dicembre 2016
cosa vedere a londra in 3 giorni

Chi mi segue da un po’ di tempo, sa bene che ho vissuto per un periodo a Londra, una delle mie città preferite, quando ancora Facebook esisteva da poco e instagram non mi permetteva di fotografare e condividere tutto. Proprio in questo periodo dell’anno in cui Londra, con le sue luci di Natale  e quella drizzle che ti bagna il viso, diventa magica, vorrei catapultarmi lì e vivere quell’atmosfera speciale. Se molti di voi stanno pianificando un weekend a Londra per le vacanze di Natale, eccovi una piccola travel guide per non perdere le attrazioni più belle. 

Cosa Vedere a Londra in 3 giorni ? Con le giuste dritte puoi vedere i posti più belli e caratteristici della capitale, perfetti anche per i bambini

Londra infatti è speciale anche per i più piccini che sono sicura guarderanno incantati i posti qui elencati.

Primo giorno – Mattina

Tra le cose da vedere a Londra in 3 giorni non posso certo dimenticare uno dei miei luoghi preferiti  in assoluto: Covent Garden e il suo Apple Market. Puoi ammirare le bellissime decorazioni natalizie, i suoi negozietti di prodotti handmade (vi consiglio di andare al Benjamin Pollock’s Toyshop), i caratteristici ristoranti e pubs con musica live durante il weekend. Per le appassionate di danza vi consiglio di vedere la Royal Opera House e di fare una foto con la statua della ballerina proprio di fronte il teatro. Fermata Tube – Covent Garden 

Altra imperdibile tappa è sicuramente Carnaby Street famosa via nel quartiere di Soho, con i suoi meravigliosi addobbi natalizi che cambiano ogni anno (quest’anno si ispirano agli anni ’70), paradiso per gli amanti del vintage. Tappa obbligatoria lo Shakespeare’s head pub, un tipico pub londinese costruito nel 1735, per mangiare il famoso fish & cips o un pudding. Fermata Tube – Oxford Circus o Piccadilly Circus.

Piccadilly Circus è un’altra delle tappe obbligatorie così come una visita al Buckingham Palace per un saluto alla regina (verificate se nel giorno della vostra visita è previsto il cambio della guardia, vi farà “perdere del tempo”, ma è uno spettacolo da vedere assolutamente!) 

fare shopping a londra a Carnaby Street

Primo giorno – Pomeriggio

Visitare Londra in 3 giorni prevede anche lo shopping

Prendendo la stessa metropolitana, vi consiglio una passeggiata ad Oxford Street per fare del buono e “sano” shopping in alcuni stores della famosa via, uno di questi sicuramente Selfridges, ma anche Topshop e Primark per dello shopping low cost. 

Regent Street è da percorrere fino alla fine per ammirare negozi griffati (Jo Malone, Burberry, J. Crew giusto per citarne alcuni) e strepitosi bar ed hotel. Nel cuore di Regent street, Hamley’s, luogo da non perdere soprattutto se siete con dei bambini. Hamley’s è infatti il paradiso dei giocattoli, 7 piani di puro godimento per gli occhi dei vostri piccini che non sapranno davvero da dove cominciare tra videogames, attrazioni e orsetti Paddington o il classico “Teddy Bear” da arricchire come si vuole. Fermata da Godiva per assaggiare (e fotografare) belli e buoni cioccolatini e da Liberty London, uno degli iconici store di Regent Street.

regent street dove fare shopping a londra

Secondo giorno: Mattina

Visita ai musei di Londra

Non puoi andare a Londra senza visitare i suoi bellissimi musei (molti dei quali gratuiti), come il National Gallery a Trafalguar Square, dove puoi ammirare alcune opere di Degas e fare la foto sotto il gigante albero di Natale in piazza. Vicinissimo alla famosa piazza, il ben noto Big Ben e la London eye dalla quale potete ammirare tutta Londra. Se siete in compagnia dei più piccini vi consiglio di andare al Museo di Scienze Naturalispeciali aree del Museo sono infatti riservate ai più piccoli, con giochi interattivi e spazi didattici. Da non perdere l’ala dedicata ai dinosauri con ricostruzioni di rettili in scala come il famoso Tyrannosaurus Rex. All’uscita del museo fate una capatina al bellissimo mercatino di Natale.

Cosa vedere a londra in 3 giorni museo delle scienze naturali

Tube – SouthKensington station

Non troppo lontano dal museo, trovate il famoso centro Harrod’s, che vale la pena visitare almeno una volta nella vita.

Non dimenticate però di fare un salto al mercato di Portobello che si tiene tutti i sabati mattina, raggiungibile dalla stazione della metro Notting Hill Gate o dalla Ladbroke Grove Station. Tante le bancarelle di artigianato e di accessori vintage. Situato a Portobello Road all’interno del quartiere Notting Hill, con le sue casette colorate. è uno dei posti che più amo di Londra

Secondo giorno – pomeriggio

Pomeriggio da dedicare al Winterwonderland, un parco prettamente natalizio all’interno dell’Hyde Park, qui tra bancarelle in legno, vin brulé, panoramic wheel e pista di pattinaggio, sarete immersi in un autentico spirito natalizio.

Terzo Giorno – Mattina

Cosa vedere a Londra in 3 giorni – Gita fuori porta per respirare l’atmosfera British

Uno dei posti che vi consiglio di vedere se vi capita di andare a Londra per qualche giorno è Richmond, quartiere periferico nel quale respirerete la vera atmosfera British. Qui potete ammirare il bellissimo Richmond Park, fare un picnic sulle sponde del Tamigi e i bellissimi Kew Gardens, patrimonio dell’UNESCO. Arrivare a Richmond, nonostante sia nella parte periferica della città non è così difficile, basta prendere il treno da Waterloo o la District line tube. Anche se tre giorni sono davvero pochi, visitare questo quartiere renderà indimenticabile il vostro Weekend.

In alternativa, se preferite rimanere in città, vi consiglio di passare la Domenica  mattina al mercato di Brick Lane. Apre ogni domenica dalle 9 del mattino fino alle 5 del pomeriggio e si trova sulla Brick Lane, Shoreditch, a due passi dalla Aldgate East Station.

Terzo giorno – Pomeriggio

Prima di lasciare Londra, fate una passeggiata sul Tower Bridge, al tramonto, tutto illuminato, è uno spettacolo imperdibile.

Dove mangiare a Londra

Le cose da fare e da vedere a Londra in tre giorni sono davvero tantissime, quindi in questo articolo ho selezionato solo alcune delle meraviglie di questa città che mi ha rapito il cuore e che spero presto di andare a trovare.

L’unico neo di Londra, è sicuramente il cibo. La città non è certo conosciuta per i suoi manicaretti ma offre tantissime alternative e ottimi ristoranti con specialità di cibo proveniente da tutto il mondo. Quindi durante le vostre passeggiate eccovi alcuni posti dove poter mangiare discretamente a Londra, senza spendere una fortuna.

Pubs e fast food

Prêt à manger – un fast food dal cibo fresco e sano. E’ uno dei posti più adatti per mangiare bene, velocemente e senza spendere una fortuna. (trovate anche insalate, dolcetti e frutta fresca)

Nando’s – qui puoi mangiare il pollo in tutte le salse (letteralmente!), la più famosa è la “peri peri” un condimento a base di peperoncino. Ne trovate uno vicino il Tower Bridge.

Sutton & Son’s – dove puoi mangiare uno dei migliori fish&cips. I Prezzi sono molto abbordabili. 90 Stoke Newington High Street London N16 7NY

Wetherspoon – per mangiare cibo tipicamente inglese a prezzi ottimi. E’ una catena di pub sparsi in tutto il Regno Unito. Arredato in perfetto stile inglese, puoi mangiare del fish&cips, del salmon fillet e fare la tradizionale colazione inglese a poche sterline!

Eat. Altro fast food in cui il cibo è sano e freshmade!

Arancina – A portobello road. Se siete siciliani e non riuscite proprio a resistere più di 3 giorni senza il nostro cibo, trovate Arancina, dove mangiare della rosticceria tipicamente siciliana. Attenzione amici, si dice arancino, però!

 

ph. credits:  carnaby street, regent street, anthony-delanoix // museo delle scienze naturali, Patxi Olaeta. Foto copertina: Tamara Menzi. 

 

 

 

 

 

 

 

No Comments

Leave a Reply