Mamma & Bimbi Storie di mamma

Come organizzare il battesimo dei propri bimbi

7 agosto 2017
come organizzare battesimo bimbi

Il battesimo è sicuramente uno dei momenti più emozionanti per la famiglia e di conseguenza questo evento necessita di un festeggiamento che sia all’altezza dell’occasione. Per festeggiare un battesimo non è detto che debbano essere spesi tanti soldi:  anche una festa organizzata a casa può rivelarsi bellissima ed emozionante nonché più economica di una festa organizzata in qualche costosissima location. Oggi, dunque, vedremo come organizzare il battesimo dei propri bambini seguendo alcuni consigli molto indicati per questa importante cerimonia.

Inviare un invito cartaceo

Spesso si crede che la tecnologia debba per forza rimpiazzare le tradizioni: certo, facilita le cose ma le rende anche più banali e standardizzate. Questo discorso può ad esempio essere fatto per gli inviti: il consiglio è di evitare di spedire email a raffica, e di optare per un invito cartaceo e magari anche personalizzato. Questa scelta reca con sé diversi vantaggi: intanto gli inviti cartacei sono qualcosa di tangibile, e possono essere conservati dopo l’evento. E poi questa tipologia di inviti, se personalizzata, consente di dimostrare appieno l’affetto che proviamo nei confronti degli invitati.

Creare un’atmosfera speciale

Non importa quale location avete scelto per organizzare il battesimo dei vostri bimbi: che sia la vostra casa o una sala ricevimenti, ciò che conta è regalare all’ambiente un’atmosfera che sia calda ed in linea con l’importanza dell’evento. Su siti web come Europarty è possibile acquistare tantissime decorazioni per il battesimo di ogni tipologia, dalle lanterne ai palloncini colorati, passando per i piatti ed i bicchieri, tutti decorati con il personaggio preferito dal vostro bambino o con un colore tenue perfetto per l’occasione. Si tratta di una scelta perfetta per donare un po’ di magia alla location, trasformandola in un piccolo mondo dei sogni.

Scegliere la torta giusta

La torta è spesso protagonista di foto insieme ai parenti e agli altri festeggiati. Questo vuol dire che dovrà essere  ben realizzata, magari con un colore che rispecchi il sesso del bimbo, rosa se è una femminuccia e azzurro se è un maschietto. Potreste optare per farla in casa  e successivamente decorarla o rifinirla con la panna o con varie decorazioni realizzate con la pasta di zucchero. Ricordatevi che qui non ci sono regole precise e che spesso la fantasia e l’originalità sono gli aspetti migliori della torta per il battesimo. Sul web, e in particolare su Pinterest, potete prendere tantissime ispirazioni.

torta battesimo

 

Distribuire le bomboniere fai da te

Anche le bomboniere sono un classico imperdibile dei battesimi perché, come vuole la tradizione, servono per ringraziare gli invitati e per ricordargli la bellezza dell’evento. Acquistarle, però, significa spendere tantissimi soldi. Meglio realizzarle in casa, proprio come per la torta, magari confezionandole con l’arte dell’uncinetto oppure realizzando una bomboniera fai da te con una formina per dolci, confezionata in un sacchettino (un’idea semplicissima ma anche originale). Infine, potreste pensare a soluzioni green come le piantine aromatiche o i sacchettini di juta che, oltre ad essere originali, sono anche un grande esempio di stile a basso costo.

 

Comments

comments

No Comments

Leave a Reply