Lifestyle & Travel Viaggi

BagApp, l’applicazione che ti permette di disfarti dei bagagli e viaggiare leggero

27 marzo 2017
BagApp per viaggiare senza bagagli

Voglio parlarvi di una scoperta che ha cambiato il mio modo di viaggiare fai-da-te, liberandomi le mani da inutili ingombri e permettendomi di sfruttare al massimo ogni momento della vacanza.

BagAPP, l’applicazione salva-vita per le amanti delle capitali europee.

Lavoro, supermercato, bambini, traffico, estetista… la vita di una donna a volte è una corsa frenetica. Quando ho voglia di un break dall’estenuante routine quotidiana il mio primo pensiero è fuggire per qualche giorno alla scoperta di una città. Un modo per tirare il fiato, ma anche per stimolare la mente e la creatività tra scorci suggestivi, sapori inediti e rilassanti passeggiate. Non fosse per il fatto di dovermi trascinare dietro la valigia.
I due giorni di vacanza che tanto faticosamente sono riuscita ad organizzarmi tra voli low-cost e pernottamenti in B&B spesso diventano un’odissea di sudore, fatica, ruote incastrate nei sanpietrini, o peggio inutili attese nel primo bar che capita, bloccata dalla trolley piena di shopping.

Come andare alla scoperta di una città senza bagagli?

Il budget rosicato raramente mi permette di rivolgermi ad un Tour Operator, che certamente organizzerebbe ogni comodità, a patto di sorbirmi la visita alla fabbrica locale o la tappa forzata al mercato delle ceramiche o simili. Quindi da un lato risparmio fastidio e fatica, ma dall’altro devo scendere a compromessi su spese ed attività durante la vacanza, vanificando l’idea di lasciarmi ispirare da ciò che davvero mi appassiona.

BagApp applicazione per disfarti dei bagagli

Con BagApp puoi lasciare i tuoi bagagli nel luogo a te più comodo, ecco come

Per fortuna ho scoperto BagAPP: un’applicazione con cui posso trovare un bar, un negozio, un ristorante o un albergo per lasciare i bagagli dove mi è più comodo, in centro città e nei pressi delle fermate di trasporto pubblico. L’ho scaricata gratuitamente sul cellulare durante un city-break a Londra in cui, nell’attesa del volo di rientro serale, volevo fare un salto a Notting Hill per vivere le atmosfere dell’omonimo film. Avevo già fatto il check-out dall’hotel, quindi portavo una grossa valigia che avrei dovuto scarrozzarmi per almeno un paio di linee di metropolitana. Invece ho aperto BagAPP, inserito l’indirizzo del mio itinerario e gli orari di deposito e voilà una lista di esercizi commerciali dove lasciare il mio bagaglio a partire da 3 sterline l’ora.

Come prenotare con BagApp

Prenotare è stato semplicissimo, non ho dovuto registrarmi né pagare in anticipo, cosa utile in caso cambiassi programma all’improvviso. Inoltre, BagAPP mi ha guidata via Google Maps nel breve tragitto per raggiungere il deposito, così ho potuto dedicarmi al quartiere e, lo ammetto, alle vetrine della zona. Quando sono tornata a recuperare la valigia, ho approfittato del bar scelto come deposito per andare in bagno e fare uno snack, evitando i costi delle consumazioni in aeroporto.

BagApp anche in Italia

In seguito ho usato BagAPP anche per città italiane raggiunte in treno o autobus. A Milano, Roma e Venezia ho trovato il deposito perfetto anche in situazioni improvvisate, grazie alla comodità della geo-localizzazione. L’unico rammarico è che il servizio non copre ancora tutte le mie mete di viaggio, ma l’aggiunta progressiva di nuove destinazioni come Berlino o Praga fa ben sperare.

Ora che vi ho svelato questo trucco irrinunciabile non mi resta che augurarvi buone vacanze in leggerezza!

No Comments

Leave a Reply