Accessori Moda

A.A.A. scarpe da sposa cercasi!

10 aprile 2012
Come molte di voi sapranno, soprattutto per chi ci segue anche su facebook, tra qualche mese sarà il giorno del mio fatidico si!!! Dopo aver praticamente passato in rassegna e provato moltissimi abiti da sposa (posso dire di averne provati almeno 3 di ogni tipo: a sirena, stile impero, stile meringa e via dicendo), ed aver finalmente trovato il “mio” vestito (che per ovvie ragioni scaramantiche al momento non posso rivelare); adesso è il turno delle scarpe. Chi ha detto che una volta trovato il vestito il resto è tutto secondario? Che mi dite dunque delle scelta del velo, della lingerie adatta e soprattutto delle scarpe? Perchè è proprio su queste ultime che dovremo passare circa 8 ore del nostro tempo in piedi, tra cerimonia, foto, ringraziamenti vari fuori dalla chiesa ad amici e parenti affaticati e sudaticci (che visione romantica!!); aperitivo, cena, buffet dei dolci, suddivisione di bomboniere… Insomma siamo proprio sicure di voler comprare un tacco 12 per illuderci di essere alte per un giorno? E poi  considerando che il vestito avrà vita breve (sarà la prima e l’ultima volta che lo indosseremo) perchè allora non cercare un paio di scarpe che potremo sfruttare anche in futuro? Ecco cosa sono riuscita a scovare sul web, tra scarpe eccentriche, classiche e….decisamente improponibili!!!
Per le spose che durante il giorno del loro matrimonio vogliono sentirsi le principesse delle fiabe, Marc Jacobs crea “le scarpette di cristallo”, in realtà in materiale pvc: le Transparent Pumps; semplici décolleté con la particolarità di essere totalmente trasparenti.
Loriblu propone alcuni modelli decisamente eccentrici, che ricordano le atmosfere parigine di Versailles,  sfarzose e barocche.
Sempre Loriblu per le classiche pumps peep-toe, impreziosite da alcuni cristalli swarowski in punta.
Scarpe gioiello per Casadei “Silver&Gold”, sicuramente versatili ma certamente scomode.
  
Le splendide Jimmy Choo, peep-toe décolleté con plateau a mio avviso molto comodo.
Trasparenze e pizzo per le scarpe Stuart Weitzman. 
Zeppe per chi invece non vuole rinunciare alla comodità assoluta, proposte da Louboutin
Ultraflats per le spose più audaci (e più alte!) per Vouelle scarpe sposa.
E chissà che non indossi le mitiche Manolo Blahnik che fanno tanto Carrie Bradshaw…in fondo, chi non ha mai sognato di sposare Mr. Big? 😉 

           (Manolo Blahnik bride shoes)                                                                                        (Aldo shoes riproduzione) 
Sara 

7 Comments

  • Reply Ornella Di Mauro 10 aprile 2012 at 20:28

    Io opterei per le Manolo… come si dice “mentre sei nello spendere” spendi benissimo e ti restano delle scarpe iconiche! 🙂

    • Reply MissAndMakeup 10 aprile 2012 at 22:34

      ehehehe…giusta considerazione Ornella…a quel punto però occorre anche una cabina armadio ed una scarpiera come quella di Carrie e la facciamo completa, no?!!! 😉

  • Reply CoolFahionStyle 11 aprile 2012 at 9:42

    anche io punterei sulle Manolo, son bellissime!!
    E poi ci si sposa solo una volta nella vita, no??
    :*

  • Reply Ornella Di Mauro 11 aprile 2012 at 17:16

    ecco anche li facendo una casa nuova una cabina armadio ci sta! Anche mini 🙂

  • Reply Anonymous 14 aprile 2012 at 16:49

    Io ho indossato delle ballerine avorio per il mio matrimonio. Comode per tutta la giornata e soprattutto funzionali: il vestito è chiuso nell’armadio da 6 anni, ma le scarpe le uso ancora!! Per questo motivo voto per i sandali flat. Annalisa

    • Reply MissAndMakeup 14 aprile 2012 at 20:19

      se fossi più alta lo farei…. ma ahimè non posso! sigh! 😉

    Leave a Reply